Diritto Amministrativo
SIMOG, CIG, SCHEDE RUP, AVCPASS: RAPPORTI CON ANAC E OSSERVATORI, OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE E PUBBLICAZIONE | Corso Appalti

  • 05-06 dicembre 2016 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Francesca Petullà
Avvocato Amministrativista in Roma

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Gli adempimenti per la trasparenza (le comunicazioni all’ANAC)

la pubblicazione del programma biennale e triennale delle acquisizioni
la pubblicazione dell’elenco degli esclusi e degli ammessi di cui al’art. 29 e coordinamento con artt. 53 e 76.
la pubblicazione dei nominativi dei commissari
la iscrizione nell’Anagrafe delle stazioni appaltanti e nell’elenco delle amministrazioni qualificate
la iscrizione nell’elenco degli enti che possiedono società in house ai sensi dell’art. 192

L’acquisizione del CIG: la qualificazione delle stazioni appaltanti e la centralizzazione della spesa; il regime dei Comuni e altri enti locali
il pagamento della tassa

Gli obblighi di pubblicazione dei bandi di gara sulle Gazzette Ufficiali, sui quotidiani e sui siti istituzionali

La pubblicazione dei bandi di gara sulla piattaforma ANAC

l’art. 31 del D.Lgs. 97/2016 sulla trasparenza: l’invio delle determine su procedure negoziate deserte o procedure con un unico partecipante
la pubblicazione degli affidamenti in house e le pubblicità dei concessionari e la sorveglianza sui PPP
la richiesta dei Commissari

La verifica dei requisiti con AVCPASS e con la banca dati degli operatori economici
la comunicazione di chi fa avvalimento
i controlli in gara ai sensi dell’art. 84 e le segnalazioni delle falsità rese in atti
l’iscrizione al casellario informatico: regime transitorio in mancanza specifica normativa
la ricognizione sul sistema SOA e il rating dell’imprese
la comunicazione di avvenuta aggiudicazione e l’invio della relazione finale appalti

La comunicazione annuale di cui all’art. 1 co 32 della L. 190/2012
invio schede agli osservatori regionali: la scansione delle fasi contrattuali
invio schede direttamente ad ANAC : le varianti in corso d’opera
la pubblicazione in GUCE delle modifiche contrattuali

Le comunicazioni delle somme urgenze di cui all’art. 163 e il decreto sblocca Italia
la rilevazione dei prezzi
il regime sanzionatorio: chi fa cosa e in che tempi: esame dell’art. 213
pareri e atti di raccomandazione
 


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 

Data e Sede
Lunedì 5 e Martedì 6 Dicembre 2016

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;


Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter