Appalti
RUP E COMMISSARI DI GARA: COSA CAMBIA NELLA RIFORMA APPALTI (D.LGS. 50/2016)| Corso Appalti

  • 17 maggio 2016 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Stefano Toschei
Consigliere TAR Lazio

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il nuovo codice dei pubblici appalti

impianto della riforma
nuova gerarchia delle fonti e atti dell’ANAC
problemi di diritto transitorio: graduale superamento delle norme del Regolamento generale

Il RUP tra nuovo codice appalti e sistema anticorruzione
nomina del RUP e suo ruolo nelle tre fasi dell’appalto
nuovi poteri del RUP
requisiti professionali: titolo di studio e competenza
cause di incompatibilità
possibile supporto per il RUP in caso di appalti complessi: criteri di scelta
rapporti con il dirigente e con il responsabile della prevenzione della corruzione
problema della rotazione degli incarichi
conflitto di interessi potenziale e reale: obblighi di dichiarazione e di astensione dei RUP
corresponsabilità con il dirigente, le deleghe di firma e di funzioni
l’accentuata responsabilità del RUP nella fase di esecuzione dell’appalto e la contestazione dei gravi inadempimenti
il RUP di fronte al nuovo diritto di accesso ai documenti di gara

Commissioni giudicatrici: composizione e funzioni dopo la riforma appalti
prevalente adozione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa nel testo normativo
istituzione di un albo dei commissari presso l’ANAC
requisiti e competenze dei commissari nel settore dell’appalto
cause di incompatibilità, conflitto di interessi  e moralità dei componenti
modalità e tempi di nomina dei commissari e di costituzione della commissione
casi di nomina di componenti interni alla stazione appaltante
commissari effettivi e commissari supplenti
eventuali compensi e rimborsi spese per i commissari
estraneità dei componenti della commissione rispetto ad altre questioni inerenti la gara
supporto del RUP alla commissione

Commissione o seggio di gara in caso di aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso
non obbligatorietà della commissione
composizione (RUP e testimoni) e regole di funzionamento

Commissione per la verifica dell’anomalia dell’offerta
verifica a cura del RUP
eventualità della commissione
assenza di norme specifiche


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.050,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 

Data e Sede
Martedì 17 Maggio 2016

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter