Diritto Amministrativo
RETI 5G E A BANDA ULTRALARGA: AUTORIZZAZIONE, INSTALLAZIONE E ISTITUZIONE DEL SINFI | Corso Diritto Amministrativo

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Roberto Chieppa
Presidente di Sezione del Consiglio di Stato
Segretario Generale dell’Autorità Garante
della Concorrenza e del Mercato
Alessio Botta
Dipartimento di Ingegneria Elettrica
e delle Tecnologie dell’informazione
Università degli Studi di Napoli Federico II
Domenico Ielo
Partner Studio Legale Bonelli Erede
Romano Rotelli
Avvocato Resident Counsel
Studio Cintioli & Associati

 

Data e sede da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO

L’autorizzazione alla realizzazione delle reti 5G
il regime delle micro celle
l’applicazione del codice delle comunicazioni
la disciplina dell’elettrosmog alla luce della giurisprudenza

Il bando 5G
le sperimentazioni pre-commerciali
la disciplina giuridica della sperimentazione
i requisiti minimi
l’impiego efficiente dello spettro 3700-3800 MHz
il network slicing
le aggregazioni tra operatori e università, enti, centri di ricerca, start up e PMI
i regolamenti di RTI per la partecipazione al bando
la procedura negoziata
i criteri di valutazione
la connessione e integrazione con organizzazioni, piattaforme e strumenti di rete esistenti
Roberto Chieppa

5G e M2M
la trasmissione a onde millimetriche: la velocità, le specifiche e le tempistiche
l’aumento della velocità e la diminuzione della latenza
il miglioramento della stabilità e dell’affidabilità della rete
5G per intelligent transport system e mobilità urbana sostenibile
la virtualizzazione delle reti e la condivisione dello stesso hardware da parte di più applicazioni
il Wireless Full Duplex
l’uso del 3D a supporto del turismo
la gestione dei rifiuti intelligente
la chirurgia da remoto e la telemedicina
i finanziamenti pubblici ai progetti 5 G
Alessio Botta

5G e IOT
il MTM e i limiti dell’attuale sistema trasmissivo
le nuove prospettive regolatorie dell’AGCOM sull’MTM
i sistemi FCD
parcheggi intelligenti
connected car, self driving car e diverless car: il quadro regolatorio
5 G e wearable technologies
i sistemi automatici di controllo del traffico stradale e la guida assistita di veicoli
5G a supporto dei droni
5G per catene di montaggio continue e per Industria 4.0
5G e servizi digitali innovativi
le opportunità per gli operatori di comunicazione elettronica

5G e sensori wireless
le applicazioni ambientali, medico sanitarie, domestiche
il car tracking
le applicazioni energetiche

5G e Smart city
il 5G nella progettazione e realizzazione di progetti di Smart City
la nuova nomativa urbanistica sulle smart city
progetti di smart city tramite finanza di progetto e partenariato per l’innovazione
le informazioni in tempo reale sul traffico e le informazioni alle auto connesse
le prospettive sull’illuminazione pubblica (i lampioni intelligenti attivabili al passaggio di persone o mezzi, ecc.)
i semafori smart
la sicurezza nei veicoli
l’implementazione della sicurezza urbana (riconoscimento facciale delle persone riprese dalle videocamere installate
in città, ecc.)
le concessioni fredde
accordi di partenariato
la programmazione negoziata

I partenariati pubblico-privato nel 5G
i presupposti per il partenariato
il partenariato per l’innovazione
operazioni in finanza di progetto

Sistema 5G e implementazione della sicurezza del lavoro
5G e DPI intelligenti
5G e sensoristica per la sicurezza del lavoro
possibili vantaggi nei rapporti con enti pubblici
la riduzione dei costi della sicurezza
partenariati pubblico-privati tramite il 5G nella sicurezza

Installazione delle reti a banda ultralarga: il decreto 33 del 2016 e l’istituzione del SINFI
le reti per ultralarga
le infrastrutture ricettive
i diritti dell'operatore che gestisce reti in ultralarga
gli obblighi dei gestori delle utilities in cui installare le reti
gli obblighi delle P.A.
l’obbligo di concedere accesso
i limiti a tale obbligo
il tema delle infrastrutture critiche
le modalità di attuazione dell’accesso
gli accordi di accesso
il prezzo di accesso
il costo zero in presenza di una struttura tariffaria idonea al recupero dei costi

Coordinamento dei lavori sull’ultralarga e cablaggio verticale
i poteri dell’AGCOM
il SINFI
l’obbligo al coordinamento dei lavori
l’accordo di coordinamento
le implicazioni in tema di di sicurezza dei lavori
il cablaggio verticale
l'accesso alle infrastrutture interne degli edifici
il cuore digitale dell’edificio
le modifiche al codice delle comunicazioni
organi competenti
sanzioni
forme e misure di tutela
le gare sull’ultralarga
gli obblighi di accesso previsti negli atti di gara
connessione tra ultralarga e 5G
Domenico Ielo - Romano Rotelli

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).

 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter