Contabilità, Bilancio, Fiscalità d'Impresa, IVA
IL RENDICONTO FINANZIARIO QUALE DOCUMENTO OBBLIGATORIO DEL FASCICOLO DI BILANCIO | Corso Contabilità e Bilancio

MODALITA’ DI COSTRUZIONE E CHIAVE DI LETTURA PER L’ANALISI DELLE PERFORMANCE ECONOMICO-FINANZIARIE

  • 17 febbraio 2017 Ambasciatori Palace Hotel

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Piero Pisoni
Professore di Ragioneria
Università degli Studi di Torino
Fabio Rizzato
Professore di Ragioneria
Università degli Studi di Torino

 

 

PROSSIME INIZIATIVE !

 

"IL BILANCIO 2017 E LA VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO: COME AFFRONTARE LE PRINCIPALI NOVITA' APPLICATIVE A REGIME"

Roma, 14 e 15 Novembre 2017

 

Consulta l'elenco corsi dell'area tematica CONTABILITA', BILANCIO, FISCALITA' D'IMPRESA, IVA

 


PROGRAMMA DEL CORSO
Il bilancio d’esercizio è un documento fondamentale per comunicare lo “stato di salute” di un’impresa. A partire dal bilancio 2016, i prospetti di bilancio ordinario si completano con l’obbligo di pubblicazione del rendiconto finanziario.
Il Codice Civile non fornisce una schema obbligatorio; al riguardo è utile il principio contabile nazionale OIC 10 che, oltre a definire e rendere operativi i concetti previsti dal Codice Civile, fornisce uno schema di rendiconto finanziario utile per i redattori del bilancio.
Obiettivo dell’incontro è fornire tutti gli strumenti utili per la predisposizione di questo nuovo documento. Parte del seminario sarà dedicata alle modalità di lettura e interpretazione del rendiconto finanziario da parte degli utilizzatori del bilancio (quali, per esempio, il sistema bancario) per valutare nel complesso le performance economico-finanziarie dell’impresa.

I concetti alla base della costruzione del rendiconto finanziario
dalla dinamica economica alla dinamica finanziaria della gestione aziendale
rendiconto finanziario e Codice Civile
la grandezza monitorata dal rendiconto finanziario OIC 10
la funzione del rendiconto finanziario all’interno del fascicolo di bilancio

Lo schema di rendiconto finanziario
la gestione reddituale: metodo diretto e metodo indiretto
i componenti di reddito non monetari
i componendi di reddito non appartenenti alla gestione operativa
il passaggio dai dati di conto economico ai saldi finanziari attraverso le variazioni di Capitale circolante netto operativo
la collocazione nel rendiconto finanziario di interessi, dividendi incassati e imposte
l’attività di investimento
i flussi di cassa appartenenti alla gestione degli investimenti
l’indicazione separata degli investimenti e dei disinvestimenti
l’attività di finanziamento
il capitale di terzi: finanziamenti a breve termine e finanziamenti a medio/lungo termine
la gestione nel rendiconto finanziario della quota corrente dei finanziamenti a medio/lungo termine
il capitale proprio: aumenti di capitale a pagamento
la gestione dei dividendi distribuiti
la riconciliazione con i dati di stato patrimoniale

La costruzione del rendiconto finanziario
il foglio di lavoro quale strumento operativo per la costruzione del rendiconto finanziario
la costruzione del rendiconto finanziario senza l’ausilio del foglio di lavoro
le principali rettifiche per la determinazione del flusso di cassa generato dalla gestione reddituale
le principali rettifiche per la determinazione del flusso di cassa generato dall’attività di investimento
le principali rettifiche per la determinazione del flusso di cassa generato dall’attività di finanziamento
L’analisi e l’interpretazione del rendiconto finanziario
dal dato storico all’informazione prospettica attraverso la lettura del rendiconto finanziario
gli indicatori di performance calcolati sul rendiconto finanziario

Gli altri indicatori di performance economico-finanziaria e patrimoniale
la determinazione del fabbisogno finanziario di breve termine
i flussi finanziari in assenza del rendiconto finanziario
gli altri indicatori in tema di performance finanziaria
il Margine Operativo Lordo e le informazioni in nota integrativa
gli altri indicatori in tema di performance economica
gli altri indicatori in tema di performance patrimoniale
la sostenibilità economica e finanziaria del debito

Un caso operativo di costruzione del rendiconto finanziario


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter