Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
IL NUOVO STATUTO DEL LAVORO AUTONOMO E AGILE | Corso Diritto del Lavoro

LE COLLABORAZIONI ANCORA POSSIBILI -LE NOVITÀ PER I COMMITTENTI NEI RAPPORTI CON GLI AUTONOMI -LA GESTIONE DELLO SMART WORKING

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Alessandro Millo
Direttore della Direzione Territoriale del Lavoro di Bologna

 


Data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
Il superamento delle collaborazioni organizzate dal committente (Jobs Act e D.Lgs. n. 81/2015)

la presunzione legale di subordinazione, le ipotesi derogatorie e la stabilizzazione dei collaboratori
modifiche all’art. 409 cpc
valorizzazione del ruolo del contratto
il divieto di collaborazioni autonome nell’ambito della Pubblica Amministrazione slitta al 2018
le collaborazioni ancora possibili

La riforma del lavoro autonomo
forma scritta del contratto e tutele contro i ritardi nei pagamenti e gli abusi dello stato di dipendenza economica
misure di tutela della maternità, malattia, infortunio e sicurezza nei luoghi di lavoro
deducibilità delle spese e riaddebito al committente
misure per favorire la partecipazione ai pubblici appalti
misure di sostegno alla competitività, invenzioni, atti pubblici

Il “lavoro agile”
nozione e disciplina del lavoro “agile”
elementi distintivi rispetto a telelavoro e lavoro a domicilio
importanza dell’accordo individuale
il ruolo sindacale
peculiarità del lavoro agile rispetto agli obblighi di sicurezza
l’obbligo di consentire il lavoro agile nell’ambito delle pubbliche amministrazioni

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 O031 1101 0080 0000 0002 626


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter