Documento Informatico, Firma Elettronica, P.E.C.
IL FASCICOLO DI GARA TRADIZIONALE ED ELETTRONICO ALLA LUCE DEL D.LGS. 50/2016 | Corso Appalti

GESTIONE DEI DOCUMENTI DI GARA NEI PUBBLICI APPALTI DALLA PROGRAMMAZIONE ALLA STIPULA DEL CONTRATTO

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<strong><em>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</em></strong></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Laura Maceroni
Avvocato amministrativista
Valentina Casola
Docente di Sicurezza e Affidabilità dei Sistemi Informatici
Università degli Studi di Napoli Federico II

 

Data e sede da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
La redazione degli atti prodromici all’indizione di una gara

la programmazione dei contratti e la nomina del RUP
l’analisi di mercato
le consultazioni preliminari di mercato
l’elaborazione del capitolato speciale
la pianificazione della gara e la relativa calendarizzazione: calcolo dei tempi necessari

Gli atti necessari per l’indizione di una gara
l’incipit della gara: la determina a contrarre
la richiesta del CIG e il pagamento del contributo all’Autorità
la predisposizione della documentazione: bando e disciplinare di gara
la pubblicazione del bando come inizio ufficiale della procedura
rapporti tra la S.A. e gli operatori economici prima della presentazione delle offerte
gli adempimenti delle imprese
la documentazione da presentare in gara

La predisposizione dei plichi contenenti la documentazione di gara
la busta contente la “documentazione amministrativa”: composizione ed esame
Il DGUE: modalità di compilazione e disamina pratica
i requisiti generali ex art. 80 D.Lgs. 50/16 e i requisiti speciali
la richiesta della certificazione di qualità, di specifiche certificazioni e/o autorizzazioni: come debbono essere richieste dalla S.A. e come debbono essere prodotte dalle imprese
le iscrizioni e/o autorizzazioni necessarie e quelle facoltative: regime applicabile

La garanzia a corredo dell’offerta
il regime delle cauzioni e delle polizze fideiussorie negli appalti di lavori, forniture e servizi
fonti delle obbligazioni
contratto di fideiussione art. 1936 c.c.
la funzione della cauzione provvisoria e le cause di escussione
le fonti normative
responsabilità precontrattuale: rischio di trattative inutili

La verifica dei requisiti
i principi cardine dell’autocertificazione: il D.P.R. 445/00
la seduta di gara
l’esame formale della documentazione amministrativa: principio di formalismo
il soccorso istruttorio
le verifiche dei requisiti con il sistema della Banca Dati Nazionale; l’AVCPass
appalti, PEC e protocollo informatico, conservazione del fascicolo elettronico di gara
esame della certificazione acquisita: CCIAA, casellario giudiziale, DURC, casellario informatico, la certificazione dei disabili, certificato rilasciato dall’Agenzia delle Entrate
la verifica antimafia

La proposta di aggiudicazione, l’aggiudicazione e la sua efficacia, i termini per la firma del contratto
la proposta di aggiudicazione
le comunicazioni alle ditte partecipanti e a quelle escluse: forme, modalità e tempi
l’aggiudicazione efficace, i termini per la firma del contratto
quelle escluse: forme, modalità e tempi
l’accesso agli atti di gara: ammissioni; esclusioni; procedimento; rapporto con la Legge n. 241/1990

Stipulazione del contratto e documentazione: poteri di firma dei contraenti e strumenti di sottoscrizione
la documentazione da acquisire per la stipula del contratto.
certificazioni
cauzione definitiva
polizze
documenti della sicurezza
altri adempimenti formali
la verifica della documentazione presentata
la responsabilità sul contenuto del contratto
Laura Maceroni

La gestione informatica dei flussi documentali nel nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 179/2016)

il documento digitale
formazione del documento digitale: problematiche e regole tecniche
gestione dei flussi documentali
trasmissione informatica dei documenti: la PEC ed il protocollo informatico
conservazione informatica dei documenti
manuale di gestione dei flussi documentali

La gestione del fascicolo elettronico di gara
procedure informatiche di accesso al fascicolo ed estrazione di copie
responsabili e incaricati della gestione informatica del fascicolo: profili di autorizzazione
misure di sicurezza e connesse responsabilità
trattamento dei documenti cartacei nel sistema informatico di gestione del fascicolo
Valentina Casola


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter