Sicurezza, Salute, Igiene sul Lavoro, Rifiuti, Ambiente
BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI, DANNO AMBIENTALE, ECOREATI | Corso Ambiente e Sicurezza

PROFILI GIURIDICI E TECNICI

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Alberta Milone
Avvocato
già consulente del C.N.R. presso il Ministero dell'Ambiente
Vittorio Giampietro
Ingegnere
Consulente ambientale
Luisa Giampietro
Avvocato - Foro di Roma
Studio Legale Prof. Avv. Franco Giampietro
Antonio Guariniello
Consulente di Pubblica Amministrazione
in materia di Diritto Ambientale

 

Data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
La bonifica dei siti contaminati

l’evoluzione della disciplina nazionale in materia
l’ambito oggettivo di applicazione delle norme in materia di bonifica
definizioni e nozioni essenziali (MISE, MISU, misura di prevenzione, Valori di fondo)
i materiali di riporto
autorità competenti
il responsabile della contaminazione. La posizione del proprietario del sito contaminato
i procedimenti ordinari, speciali e semplificati di bonifica
la bonifica per fasi
le procedure semplificate per le operazioni di bonifica o di messa in sicurezza (artt. 242 bis e 249, D.Lgs. n. 152/06, DM 31/2015)
l’autorizzazione allo scarico delle acque di falda
cenni alle procedure di campionamento e caratterizzazione
ruolo, funzionamento e limiti dell’analisi di rischio
accordi di programma e transazioni
rapporti tra abbandono di rifiuti e bonifica

Gli ecoreati
gli ecoreati introdotti dalla L. 68/2010. Profili giuridici, lo stato della giurisprudenza
i nuovi istituti del ravvedimento operoso e della procedura di estinzione del reato
introduzione tecnica ai reati ambientali
la procedura d’estinzione degli ecoreati: profili tecnici
inquinamento ambientale: la valutazione tecnica della compromissione e del deterioramento significativi e misurabili
cenni al disastro ambientale: l’alterazione irreversibile dell’ecosistema

Il danno ambientale
il risarcimento del danno ambientale, in base
all’art. 18, L. n. 369/86
la direttiva n. 35/2004/CE
il recepimento della direttiva n. 35/2004/CE con il D.Lgs. n. 152/06, parte VI
la procedura di infrazione comunitaria e le modifiche apportate dalla L. n. 97/2013 al D.Lgs. n. 152/06, parte VI
le misure di riparazione e la quantificazione monetaria del danno
rapporti tra disciplina sulla bonifica e quella sul danno ambientale


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.350,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066


Orario
Primo giorno: 9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;
secondo giorno: 9,00 - 13,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.


Codice MEPA
PS18D170A


ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter